10 e 12/12: I CARE, l'accoglienza mi sta a cuore

  • Stampa

10 e 12/12: I CARE, l'accoglienza mi sta a cuore

10 e 12 dicembre 2014 a Giovinazzo
Il Comune di Giovinazzo in convenzione con l’ARCI comitato territoriale di Bari, in qualità di Ente gestore, ha attivato il progetto territoriale SPRAR “I CARE.
L’accoglienza mi sta a cuore” finanziato dal Ministero dell’Interno nell’ambito del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati e rivolto all’accoglienza di richiedenti e titolari di protezione internazionale. Al fine di promuovere sul territorio percorsi di conoscenza reciproca, rispetto delle differenze, la cultura dell’accoglienza e del diritto d’asilo il Comune di Giovinazzo e l’Arci di Bari organizzano dal 10 al 12 dicembre una serie di iniziative sui temi dell’accoglienza dei rifugiati.
Mercoledì 10 Dicembre 2014 ore 18,00 Sala Conferenze del Palazzo Vescovile in via Marco Polo 2
Intervengono
- Tommaso Depalma Sindaco Comune di Giovinazzo
- Michele Sollecito Assessore Solidarietà Sociale Comune di Giovinazzo
- Maria Filomena Dabbicco Dirigente Area IV Prefettura di Bari
- Luca Basso Presidente Arci Bari
- Livia Cantore Coordinatrice progetto SPRAR: “I CARE. L’accoglienza mi sta a cuore”
- Modera Michele Sollecito
- Testimonianze/Dibattito

Venerdì 12 Dicembre 2014 ore 20.00 Corte Meraviglia - Strada provinciale Giovinazzo - Terlizzi
Cena interculturale

L’Assessore alla Solidarietà Sociale Michele SOLLECITO
Il Presidente ARCI Bari Luca BASSO
Il Sindaco Tommaso DEPALMA

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter
Allegati:
Scarica questo file (Manifesto I CARE.pdf)10 e 12/12: I CARE, l'accoglienza mi sta a cuore[Allegato PDF]1385 Kb

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie tecnici e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso di tali cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'utilizzo dei cookie. Informativa estesa